November07

Torino World Design Capital

1Buono e Bello o Utile e Funzionale?

Torino, 30 ottobre 2008: Il Politecnico di Torino (www.archi1.polito.it) con la collaborazione diRegenesi , nell’ambito delle iniziative di Torino World Design Capital (www.torinoworlddesigncapital.it), presentano l’iniziativa Goodness is/and Beautifulness : etic and aesthetics for made in Italy innovation (www.ilbelloesostenibile.com).

Press office: Torino 2008 World Design Capital, Via Tesso 13/a – 10149 Torino
Alessandro Bertin Cell. +39 349 3102241 Tel 011 218 213 press@torinoworlddesigncapital.it

L’iniziativa ha l’ambizione di sviluppare un confronto, senza necessariamente arrivare ad una nuova sintesi, attraverso un BarCamp ovvero una “non conferenza” che nasce dal desiderio delle persone di condividere e apprendere in un ambiente aperto e libero.

Il BarCamp è una non-conferenza collaborativa, dove chiunque può “salire in cattedra”, proporre un argomento e parlarne agli altri, con lo scopo di favorire il libero pensiero, la curiosità, la divulgazione e la diffusione dei temi prescelti, spesso legati al Web. Una “non conferenza” quindi una riunione il cui tema di discussione è deciso dai partecipanti piuttosto che prestabilito in anticipo dagli organizzatori, una riunione aperta i cui contenuti vengono proposti dai partecipanti stessi.

L’ animatore del BarcCamp è stato Denis Santachiara (www.denisantachiara.it) uno dei più noti designer a livello internazionale da sempre riferimento per le tematiche di avanguardia nel mondo del design. L’incontro si è tenuto presso il Castello del Valentino – Sala Convegni (Viale Mattioli 39, Torino) alle ore 18,00 di Venerdì 7 novembre.

L’iniziativa prevedeva anche l’ esposizione (dalle 16,00 del venerdi 7 novembre sino alle 13,00 di domenica 9 presso l’Aula 10 del Castello del Valentino) dei lavori svolti sul tema dagli studenti del Corso di Disegno Industriale del Politecnico di Torino e di noti designer quali Matali CrassetMarco FerreriGiulio IacchettiSetsu e Shinobu Ito e Denis Santachiara.

L’esposizione verrà curata da Regenesi, azienda neo costituita che si è data come filosofia quella di utilizzare unicamente materiali di riciclo post consumo per progettare e produrre oggetti di design ed accessori moda belli e sostenibili.

Semplicemente noi crediamo che la bellezza salverà il mondo e che non vi debba essere antitesi fra funzionalità, eco compatibilità e bellezza” dichiara Maria Silvia Pazzi, amministratore unico di Regenesi; “quando ci è stato chiesto di contribuire con le nostre idee e la nostra energia a questo momento abbiamo accettato senza esitazione buttando il cuore “oltre l’ostacolo” visto che siamo noi stessi in fase di start up”.

“D’altronde – aggiunge – se siamo riusciti a produrre piatti con 50 lattine usate, lampade con materiale di rifiuti ospedalieri non potevamo che appassionarci anche a questa nuova sfida”.

  • Posted by Regenesi
  • 1 Tags
  • 0 Comments

Vota il post 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (No Vote)
Loading...

CATEGORIES Eventi