December10

Non c’è pace sociale, senza pace ambientale.

La COP21, chiamata anche Parigi 2015, si concluderà  domani venerdì 11 dicembre e siamo tutti in attesa dell’esito positivo sperato.

L’incontro sta riunendo i rappresentanti di oltre 150 Paesi. Si tratta dell’ultima chiamata per salvare il pianeta il cui primo obiettivo è di siglare un accordo storico che limiti il riscaldamento climatico per evitare una catastrofe ambientale.

Tutte le speranze sono rivolte a questa COP che non dovrà essere ricordata come una delle tante conferenze che si sono succedute nel corso degli anni, ma dovrà essere “La COP”, la conferenza per eccellenza in cui dovrà emergere  un nuovo percorso per sconfiggere il problema dei cambiamenti climatici. Questo nuovo percorso, parte innanzitutto da noi, dobbiamo essere noi gli agenti del cambiamento, soprattutto i giovani grazie alle qualità che li contraddistinguono: creatività, apertura mentale e voglia di cooperare. Rilevante inoltre è il mondo delle imprese multinazionali. Le quali, oggi più che mai, chiedono di investire in un’ottica di lungo periodo consapevoli che l’efficienza climatica fa bene al mondo ma anche al bilancio.

Dagli interventi di questi giorni si sono delineate subito due posizioni contrastanti: da un lato i paesi ricchi dell’Occidente pentiti di aver inquinato troppo e pronti a rimediare spingono per un accordo preciso e vincolante. Dall’altro, gli stati in via di sviluppo, i cosiddetti ‘giganti emergenti’ come India e Cina che, viceversa, frenano e rivendicano l’uso del carbone, ancora necessario per la loro crescita economica.

Quella che si sta giocando a Parigi è dunque una partita molto difficile, non sarà facile arrivare a un accordo ma è una condizione fondamentale. L’accordo va trovato.

Regenesi col suo impegno nel design sostenibile e nella moda etica è consapevole che siamo l’ultima generazione a poter salvare il pianeta.

Ne saranno consapevoli anche i grandi della terra?

seconda prova

  • Posted by Regenesi
  • 7 Tags
  • 0 Comments

Vota il post 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...