0

Il tuo carrello è vuoto

LA SOSTENIBILITÀ DELLA FILIERA DELLE PELLI E ACQUISTI PUBBLICI VERDI

April 09, 2019

SUSTAINABILITY OF LEATHER SUPPLY CHAIN AND GREEN PUBLIC PROCUREMENT

CONVEGNO "LA SOSTENIBILITÀ DELLA FILIERA DELLE PELLI E LE NUOVE OPPORTUNITÀ DEGLI ACQUISTI PUBBLICI VERDI NEL SETTORE DELLE CALZATURE "

Venerdì 12 Aprile 2019 - H. 9.30 - 13.30Centro Conferenze alla Stanga
Piazza Zanellato 21 - Padova

Dal 28 settembre 2018 gli acquisti delle pubbliche amministrazioni per calzature da lavoro e accessori di protezione in pelle devono attenersi ai CAM, i criteri ambientali minimi, così come previsto dal Piano d’Azione del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Sebbene i criteri definiti riguardino un segmento preciso, intervengono comunque su un settore, quello della pelletteria e delle calzature, che rappresenta uno dei comparti strategici dell’ industria manifatturiera italiana.

Camera di commercio di Venezia Rovigo, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed Unioncamere Nazionale, nell’ambito delle iniziative di promozione dei criteri ambientali minimi (CAM), organizzano venerdì 12 aprile un convegno dal titolo "La sostenibilità della filiera delle pelli e le nuove opportunità degli acquisti pubblici verdi nel settore delle calzature".

Un seminario sulla sostenibilità della filiera delle pelli e le nuove opportunità degli acquisti verdi nel settore delle calzature che in particolare farà luce sui requisiti ma anche sulle opportunità di mercato per il settore nell’ambito della Pubblica Amministrazione. Maria Silvia Pazzi, fondatore e CEO di Regenesi, interverrà portando la testimonianza di un’ impresa che, operando anche nella filiera delle pelli, applica i principi dell'economia circolare e della sostenibilità ambientale realizzando collezioni di lusso sostenibile.

Di seguito il programma dell’incontro:

Saluti di apertura e introduzione dei lavori

- Siro MARTIN Vicepresidente CCIAA Venezia Rovigo
- Marco CONTE Vicepresidente Unioncamere
- Laura SALVATORE Regione Veneto

Interventi:

- I Criteri ambientali degli acquisti verdi pubblici delle calzature: opportunità per il settore
Michela ESPOSITO, UAT Sogesid S.p.A. presso la Direzione Clima ed Energia del Ministero dell'Ambiente

- Fornitori di tecnologie sostenibili nella filiera pelle/calzatura: il progetto Targa Verde
Andrea FAVAZZI, ASSOMAC

- Gli obblighi del Regolamento REACH per gli attori della filiera delle pelli
Sabrina MORO IACOPINI, Helpdesk REACH, Ministero Sviluppo Economico-ENEA

- Le attività della Stazione sperimentale di Napoli per la riduzione dell’impatto ambientali alla luce dei criteri ambientali minimi
Gianluigi CALVANESE, Stazione sperimentale per l’industria delle pelli e delle materie concianti

- Le linee guida sui requisiti eco-tossicologici per gli articoli tessile/calzature ed accessori e sui requisiti eco-tossicologici per le miscele chimiche e gli scarichi industriali delle aziende manifatturiere
Mauro ROSSETTI, Direttore Associazione tessile e salute

- Esempi di circolarità nella filiera: la pelle rigenerata e l’esperienza di REGENESI
Maria Silvia PAZZI CEO REGENESI srl

Conclusioni:

- Visioni prospettiche dei CAM in una logica di competitività della filiera
Riccardo RIFICI, Direzione Clima ed Energia, Ministero dell’Ambiente