Progetti

Tu sei qui:

progIl futuro non è scritto: noi scegliamo di volerlo bello e sostenibile

Siamo ad un punto di svolta, il futuro non è scritto e – come comunità di persone – noi possiamo sostenere un futuro in cui la compatibilità ecologica e la bellezza siano i driver. Regens è una comunità per progettare il futuro: vogliamo stimolare, aggregare, sostenere opinioni, idee, progetti nel presente, perché “la bellezza salverà il mondo” e noi possiamo deciderlo insieme ogni giorno.

Sei un progettista? Ti piacerebbe far parte di Regenesi’s design Factory? Invia i tuoi progetti nell’area “I TUOI PROGETTI” di Regens!

Se sarai votato ed apprezzato dalla community, potrai subito iniziare una collaborazione con Regenesi per sviluppare il progetto proposto!

Fin dalla sua nascita Regenesi è infatti impegnata a dare spazio a giovani emergenti sia con la community internazionale in continuo sviluppo nel sito web istituzionale, sia con relazioni sistematiche con le scuole di design più prestigiose in Italia.

Nell’anno accademico 2008-2009, nell’ambito del corso di Laurea in Disegno Industriale presso il Politecnico di Torino, 160 studenti circa hanno seguito un percorso metodologico progettuale che considerava tutti gli aspetti legati al ciclo di vita del prodotto: dalla progettazione alla dismissione, con attenzione alle questioni che influiscono sulla scelta di un materiale ed al rapporto fra durata della materia e durata funzionale dell’oggetto. Inoltre è stata realizzata un’approfondita analisi della distribuzione ecocompatibile degli oggetti, come strumento per la progettazione di nuove tipologie di oggetti e non come semplice attività da migliorare esclusivamente dal punto di vista dell’impatto ambientale.

Un complesso percorso che si è avviato con un barcamp all’interno del magnifico Castello del Valentino che ha visto come ospite d’eccezione Denis Santachiara per poi proseguire con un avvincente workshop di un’intera settimana, supportato dall’intero corpo docente, al quale hanno partecipato tutti gli studenti del corso di Laurea in Disegno Industriale (circa 400) per culminare con la premiazione con borse di studio ai cinque progetti più meritevoli, tre dei quali sviluppati ed ufficialmente presentati durante il Fuorisalone che si è svolto a Milano in occasione della Design Week 2010.

Un sentito ringraziamento va al presidente del corso di Studi, prof Luigi Bistagnino al coordinatore, prof Claudio Germak, al docente del corso di Requisiti Ambientali del Prodotto Industriale, prof. Paolo Tamborrini,  e quelli di Disegno Industriale II, prof.i Cristian Campagnaro e Andrea Virano.

Una mezione speciale va agli studenti finalisti: Pierrette Passoni, Barbara Stabellini, Elena Strina (Progetto CRIME CARPET), Giulia Petruccelli, Maria Chiara Saccone, Fulvio Vignolo (Progetto MODULAMI), Marco Ciola, Paolo Fiorenza, Elisa Senor (progetto PER FARE UN FIORE CI VUOLE IL SEME), Dario Forneris, Flavio Montagner, Federico Martorana (progetto ZOOBAG), Valentina Mogliotti, Rebecca Vernero, Luca Zuliani (progetto WORMIX).

Nell’ambito del corso di Laurea in Design presso l’Università di Venezia, gli studenti hanno invece lavorato per 60 ore allo sviluppo di progetti di prodotti in linea con la filosofia Regenesi sotto la supervisione di Denis Santachiara con il supporto di Maria Silvia Pazzi.