Spedizione gratuita su tutti gli ordini in Italia
0

Il tuo carrello è vuoto

N. 53 | Bellezza e sostenibilità nella moda: alla ricerca della sintesi fra stile ed etica

agosto 07, 2023

Image of models on the catwalk

La moda è tradizionalmente associata a concetti quali estetica, stile e tendenze e quindi alla ricerca del bello, alla sensazione di piacere che può scaturire dall’indossare un abito che amiamo.
Tuttavia, la consapevolezza che sia anche il quarto settore più inquinante al mondo ha portato a un crescente interesse per un approccio più sostenibile. Ma è veramente possibile conciliare la bellezza con la sostenibilità?

Il concetto di bellezza nella moda è sempre stato legato all'aspetto esteriore di un capo d'abbigliamento; oggi rappresenta invece qualcosa di più e considera non solo la forma esteriore, ma anche l' impatto ambientale, sociale ed etico di ciò che indossiamo.

Un aspetto fondamentale per coniugare bellezza e moda sostenibile è l'utilizzo di materiali eco-friendly alternativi alle fibre tradizionali, come il cotone biologico, il lino, il bambù, la canapa e i tessuti riciclati, che riducono l'impatto ambientale durante il processo di produzione e smaltimento e spesso richiedono l'impiego di un minor numero di risorse naturali rispetto ai materiali convenzionali.

La bellezza sostenibile nella moda implica anche una produzione etica e responsabile, che valorizzi le comunità e gli artigiani locali e non la mano d'opera a basso costo in altre parti del mondo. Ciò comporta garantire che i lavoratori lungo tutta la catena di approvvigionamento siano trattati equamente, che i diritti umani siano rispettati e che le pratiche di lavoro corrette vengano applicate. 

Un altro aspetto della bellezza sostenibile nella moda è il design durevole dei capi d'abbigliamento. Promuovere capi che siano ben realizzati, di qualità e che abbiano un'estetica senza tempo può contribuire a ridurre il ciclo di consumo veloce e lo spreco. Investire in capi che durino non solo riduce l'impatto ambientale, ma permette anche di sviluppare uno stile personale distintivo. Ad esempio, realizzare borse che superino i trend del momento e di qualità, è sicuramente un approccio concreto che contribuisce allo sviluppo di comportamenti virtuosi nei confronti dell'ambiente, stagione dopo stagione.

La moda può essere fonte di ispirazione per tutti. I designer possono creare collezioni che trasmettano emozioni e idee e stimolino la fantasia e l'immaginazione. Riuscire a sviluppare una moda sostenibile vuol dire anche immaginare uno stile di vita diverso, rispettoso nei confronti delle persone e della terra. 

La ricerca dell'equilibrio tra stile ed etica nella moda è un imperativo morale e creativo. La bellezza per definirsi tale, dovrebbe essere intrisa di responsabilità verso l'ambiente e verso le persone. Siamo chiamati a plasmare il futuro della moda, e nella nostra opera risiede la possibilità di creare un mondo dove l'abbagliante eleganza sia un riflesso dell'integrità e dell'impegno verso la sostenibilità.



Anche in Economia circolare in pillole

N° 63. Overshoot Day 2024: Italy Has Already Surpassed Its Limit on May 19
N°63. Overshoot Day 2024: l'Italia ha gia superato il limite 2024

maggio 20, 2024

L'Italia ha superato il suo limite ecologico annuale il 19 maggio 2024, segnando l'Overshoot Day. Questo superamento evidenzia lo squilibrio tra il consumo di risorse e la capacità rigenerativa della Terra. È necessaria un'azione urgente per invertire questa tendenza e adottare pratiche sostenibili. Le misure includono il consumo consapevole, i viaggi sostenibili, l'uso di energie rinnovabili e scelte responsabili nella moda. Unisciti al movimento per un futuro più sostenibile.
Leggi di più
N°62 | FASHION REVOLUTION WEEK
N°62 | FASHION REVOLUTION WEEK

aprile 24, 2024

Leggi di più
N°61 | EARTH'S DAY - April 2024
EARTH'S DAY - Aprile 2024

aprile 22, 2024

Leggi di più